Le proposte di lettura

Suggerimenti per lettori curiosi

SCRITTI E RICORDI

Figure sottratte all’oblio, protagonisti della dinamica economica e politica del Novecento, episodi storici che marcano lo sviluppo di un territorio, acute analisi delle contraddizioni che hanno caratterizzato la società locale, geografia culturale di un’area: è questo il regalo che, in quattrocento pagine che ne raccolgono i contributi pubblicistici di oltre mezzo secolo, Enzo Barbano riserva alla schiera dei suoi numerosi amici ed estimatori e a chi abbia desiderio di conoscere più a fondo il divenire delle vicende valsesiane e vercellesi. (prosegui alla pagina dedicata)Prezzo di copertina: € 20,00 - ISBN:  9788894581102

Ippocrate è morto ad Auschwitz

«Ho sentito dire che avrebbero fatto quella cosa e allorasono andato da loro e gli ho detto: “Santo cielo, se li uccidete tutti, almeno prendetegli il cervello, in modo da sfruttare il materiale”». Così Julius Hallervorden, illuminare della neurologia tedesca, spiegherà la propria compromissione con il programma di eutanasia del nazismo. Gli esperimenti umani e le ricerche eugenetiche erano all’ordine del giorno negli ospedali psichiatrici, nelle cliniche pediatriche e nei lager del Terzo Reich. Ma quasi nessun medico o scienziato si dimise in segno di protesta. Anzi, la Fondazione tedesca per la ricerca finanziava apertamente le sperimentazioni, e alcuni prestigiosi istituti, come il Kaiser Wilhelm di Berlino (oggi Max Planck), sfruttarono quel «materiale» per far avanzare il progresso scientifico, tanto che ancora oggi varie malattie portano il nome di medici nazisti. L’alleanza fra la scienza e lo sterminio non fu sancita da Hitler, ma da un’ideologia diffusa già all’epoca della liberale e democratica Repubblica di Weimar, che distingueva freddamente tra le vite «degne» e quelle «indegne» di essere vissute. Negli ultimi anni è prevalsa la tendenza a considerare questi medici come mostri isolati, associando le loro storie a quelle dei tanti sadici e profittatori che si macchiarono delle peggiori atrocità naziste. Ma la realtà è ben diversa: si trattava, come Giulio Meotti dimostra in questo magistrale libro di inchiesta, di scienziati stimati che, agendo in accordo al sentire comune della Germania di quegli anni, approfittarono della situazione per condurre le proprie ricerche.

Prezzo di copertina: € 24,00 - ISBN: 9788833535241

Piccole storie di grandi valanghe

"«Le valanghe di oggi non sono più quelle di una volta...». Sembra una battuta da bar, invece il riscaldamento globale sta modificando la qualità e la stagionalità della neve, influendo sul tipo di valanghe, più umide anche in alta quota e forse più concentrate in episodi estremi. Ma per fare ricerca scientifica, delineare scenari futuri e progettare l'utilizzo sicuro del territorio montano occorre conoscere a fondo il passato. Renato Cresta, dopo un'intensa vita di soccorsi sulle nevi delle Alpi, in queste pagine salva dall'oblio anche dettagliate cronache di valanghe, straordinarie ma talora poco note. Dai disastri in Val Sesia (1845) alla tragedia del Beth in Val Chisone (1904), fino alla tenacia di Margareth a Macugnaga (1972), piccole grandi storie di montanari, soldati, minatori, viaggiatori, contrabbandieri che si sono trovati di fronte all'aspetto più aspro e mortale dell'inverno alpino." (Luca Mercalli)

Prezzo di copertina: € 19,00 - ISBN: 9788889869338

La Parete Gaudenziana

Il capolavoro pittorico rinascimentale realizzato da Gaudenzio Ferrari nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Varallo è stato riprodotto in immagini d'altissima risoluzione e viene presentato in questo volume che raccoglie importanti saggi sulla Parete. Dalla combinazione tra immagini, che riescono a soffermarsi sui più minimi dettagli dell'affresco, e testi di approfondimento che interpretano con ricchezza di informazioni il senso artistico e spirituale dell'opera, nasce questo volume che mette in luce la "modernità" del linguaggio figurativo della Parete Gaudenziana, invitando il lettore a scoprire e ad ammirare un capolavoro artistico di incomparabile bellezza.
Prezzo di copertina: € 50,00 - ISBN:  9788854029941

Goro Goro

Sai qual è il detto più celebre nelle terre di Yamato, un Paese davvero lontano lontano?

«Alle leggende della tradizione giapponese attinge a piene mani Laura Imai Messina nell'inventare queste storie, trasformandole però in qualcosa di diverso, aggiungendo citazioni anche da favole e racconti più strettamente occidentali "perché la cultura giapponese ama mescolare"» - Ilaria Zaffino, Robinson

Cadi sette volte, otto volte ti rialzi. Lo conosce bene Daruma, un bambino tondo e liscio come un'anguria che non si scoraggia mai e rotola in lungo e in largo alla ricerca di ciò che lo rende felice. Lo conoscono Momotarō, Urihime e Imotarō, amici inseparabili costretti ad affrontare i terribili Orchi Dentoni a colpi di frittelle, e pure il Bambino di Fango, che per realizzare i suoi sogni finisce per creare il Monte Fuji. Nelle terre di Yamato vivono tante creature straordinarie, ma ancora più straordinari sono i racconti che vi si narrano. Demoni capricciosi, principesse innamorate e volpi dagli starnuti potentissimi, in questo libro per tutta la famiglia Laura Imai Messina dà vita a tante fiabe che si intrecciano alle antiche tradizioni giapponesi, parlandoci in un modo poetico e originale dei temi più importanti: il valore dell'amicizia e del coraggio, la ricerca della felicità, il potere delle storie, ma soprattutto l'importanza di non arrendersi mai.

Prezzo di copertina: € 14,90 - ISBN:  9788831004947

Le mille e una donna

La fiaba, popolare e colta, è stata per Angela Carter la più potente fonte d’ispirazione: il suo capolavoro, La camera di sangue, è una raccolta di riscritture in chiave moderna e dissacrante di dieci tra le fiabe più amate al mondo. «Il mio intento non era semplicemente scriverne delle nuove versioni, né destinarle solo agli adulti, ma portare alla luce la sostanza nascosta nelle storie tradizionali» disse l’autrice nel presentarle. Il suo debito verso la tradizione fiabesca era talmente consapevole che, una volta raggiunta la piena maturità letteraria, Angela Carter tornò alle origini della sua ispirazione e dedicò i suoi ultimi anni a un’antologia di fiabe popolari al femminile: pubblicò il primo volume nel 1990, e il successo fu tale che la sua caccia alle fiabe proseguì fino a comporne un secondo, licenziato nel 1992, un mese prima di morire. Questa edizione raccoglie in traduzione italiana tutte le 104 fiabe del corpus che Angela Carter ha concepito attingendo a repertori che provengono dall’Europa, dagli Stati Uniti, dall’Artico, dall’Africa, dal Medio Oriente e dall’Asia. Un caleidoscopio di culture e tradizioni, di personaggi e ambienti che ritroviamo qui nelle tavole realizzate appositamente da Cecilia Campironi. Prefazione di Marina Warner.
Prezzo di copertina: € 30,00 - ISBN: 9788855220934