L'ASSOCIAZIONE CENTRO LIBRI PUNTO D’INCONTRO, che ha sede in Varallo, una piccola città del Piemonte, è un luogo di dialogo, confronto e comunicazione, che si propone di diffondere gli autentici ideali sociali e cristiani non logorati dal tempo o superati dalla storia e dalle ideologie, ed ha pertanto due scopi principali:

 

  • proporre l’oggetto-libro non come una semplice “merce” bensì come espressione di vita e mezzo di comunicazione. Chi legge cresce sul piano spirituale, culturale, socio-economico, personale e collettivo. La cultura è un diritto, e il libro e la lettura devono essere considerati un valore spirituale e sociale.

 

  • stimolare la curiosità e l’interesse proponendo anno dopo anno una serie di iniziative culturali, come gli incontri con autori di libri più interessanti e significativi, i forum e le conferenze riguardanti temi di grande rilevanza sociale come l’etica civile e il dialogo inter-religioso, il festival di arte sacra, annuali esposizioni natalizie di libri per bambini e ragazzi ecc…

    "L'Italia è sempre stata un paese di pochi lettori. Quasi il 60% degli italiani non legge neanche un libro all'anno, che significa che davanti a noi abbiamo una platea sterminata di persone da convincere al fatto che leggere non è una cosa faticosa come i più ritengono, ma è importante, divertente e utile e va coltivata con passione".

    L’ Associazione Centro Libri Punto d’Incontro non ha finalità di lucro ed è portata avanti da volontari ogni giorno e per tutto l’anno: quello che si ricava dalle vendite di libri viene utilizzato per finanziare le molte attività di carattere culturale nelle quali il centro è impegnato, così come le eventuali donazioni.

Giugno 2019
Presentazione del libro "Scoprirsi Down"

Domenica 23 giugno ore 17,00 Centro Libri e Biblioteca civica "Farinone Centa"
presentano

presso la Biblioteca Civica “Farinone Centa”, Palazzo Racchetti, Via Umberto I, n. 69, Varallo.

la-storia-di-alberto-ed-ezio-meroni-scoprirsi-down-la-vita-bella-con-qu_5e50ff96-1309-11e8-8978-378dedeed546_936_1134_big_gallery_linked_i   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Alberto Meroni, cameriere e aiuto cuoco a Hortus, ristorante di Cusano Milanino, ed Ezio Meroni, docente di Lettere nella Scuola Secondaria di primo Grado.

Questa è la storia di un libro rimasto nel cassetto per decenni, la storia di “Scoprirsi Down”, che racconta la vita (bella) con un cromosoma in più. Una storia di vita, studi, lavoro in un ristorante, sport e passione per la pallavolo, narrata da Alberto Meroni e dal suo papà Ezio.

Alberto è ancora in viaggio, nella pancia di mamma. Ma quel cromosoma in più è già evidente. E l’unico ad averlo notato è proprio lui. A non sapere ancora della sua esistenza sono mamma Ornella e papà Ezio, che invece attendono il loro bambino con gioia e fede. Alberto racconta la sua vita da quei primi istanti. Perché per i suoi genitori, sin dalle prime settimane, lui è stato subito, comunque e in ogni caso, il figlio tanto atteso e desiderato. Quel primo compagno di viaggio, il cromosoma 21, non lo lascerà più. Mamma imparerà subito a convivere con quell’intruso. Papà Ezio no. Per lui è tutto più difficile. Perché sa che più difficile sarà la vita di suo figlio, nato con la sindrome di Down. Ed è questo, in fondo, che fatica ad accettare.

Oggi Alberto ha 24 anni. E il libro, scritto con papà Ezio, è pagina dopo pagina la dimostrazione che sì, quel cromosoma in più sarà un peso da portarsi dietro, sempre, ma è un peso in più che si può condividere. Basta volerlo. E più lo si condivide, e più si incontrano persone disposte a condividerlo, più la vita di Alberto è piena. Bella. Il primo a lottare perché questo si realizzi è proprio papà Ezio, che nel libro, come nella vita, lascia ad Alberto il ruolo di vero protagonista: è lui il narratore, è il capitano. Mamma Ornella, con delicatezza e dedizione, tira i fili di entrambi dietro le quinte.

«L’idea del libro - spiega Ezio Meroni - nacque già nel primo anno di vita di Alberto - ci sono voluti 23 anni di gestazione. Non è stato semplice, ogni episodio narrato, ogni ricordo, ogni parola, è stata condivisa in famiglia. Ma il nostro cammino, pur difficile e a tratti doloroso, è positivo oltre ogni previsione pessimistica sbattuta in faccia dai medici, sin dai primi giorni di vita di Alberto, e da tante persone incapaci di affrontare la sindrome di Down».

Un salto in avanti fino a oggi. Alberto Meroni lavora dal 2015 a tempo indeterminato come cameriere e aiuto cuoco a Hortus, ristorante vegetariano e vegano di Cusano Milanino, dopo aver conseguito l’attestato all’alberghiero Olivetti di Monza e svolto un tirocinio di anni seguito da In-Presa di Carate Brianza, con l’impegno formativo nella mensa della scuola materna Cazzaniga di Monza.
Oggi ogni giorno prende il 727, l’autobus che da Cinisello, dove abita, lo porta puntuale e impeccabile ai tavoli di Hortus. Provare per credere: le recensioni dei clienti sui portali più noti sono tutte in chiave positiva e sottolineano la professionalità, e la simpatia, di Alberto. Ad averlo notato e apprezzato subito sono stati proprio i titolari del locale, Cristiana Clerici Mocarelli in primis.

Alberto oltre alla cucina ha un’altra grande passione: la pallavolo.

Il sogno nel cassetto? «Aprire un ristorante o un bed and breakfast tutto mio sul Lago di Garda», racconta Alberto con grande entusiasmo. Lì, dove è nato nel 1994, nonna Bruna gestisce un bar storico. Alberto sogna di portarci una nuova storia: la sua. E sarà un nuovo capitolo da raccontare.

 

     Marzo 2019

venite a vedere le nostre vetrine:

   
puncetto_2_vetrina 

puncetto_vetrina

vetr_punc_4

vetr_b3



vetr_b2

vetrina_b_1
    


  
NATALE 2018

Al centro libri oltre ai libri sulla storia e il dignificato vero del Natale e molto molto altro puoi trovare degli splendidi biglietti di auguri!!!
Chiesa
SacroMonte

ghirlanda



CENTRO LIBRI E BIBLIOTECA CIVICA

Mostra di libri per bambini, ragazzi e non solo...

“Libri In Libertà”, XXIV Edizione

Il tema di quest’anno, legato come di consueto al Progetto dell’Istituto Comprensivo, sarà:

“Il mondo cambia…attrezziamoci. Il mondo cambia…leggiamolo“ per saper affrontare i cambiamenti con senso di responsabilità verso l’umanità e l’ambiente.

“Libri in Libertà” sarà inaugurata alle 9.30

di giovedì 6 dicembre 2018

con la partecipazione di alcune classi delle Scuole Elementari di Varallo, della Scuola d’Infanzia, della Scuola Materna Parrocchiale, delle Medie e delle due Scuole Superiori varallesi che hanno aderito all’iniziativa, della Comunità Alloggio L’Albero, che ha sede a Masseranga, frazione di Portula, e dei ragazzi del Centro Diurno di Varallo.

 


BAMBINI_MOSTRA















 

Il Comitato Carnevale, presieduto da Simone Berardi, come ogni anno preparerà per tutti una cioccolata calda in cui intingere panettone e pandoro, offerti dall’Amministrazione Comunale, che mette a disposizione la struttura ed il personale per creare un gioioso momento d’incontro.

Alla mostra saranno esposti i libri più “belli”, aggiornati ed interessanti, selezionati attraverso un’accorta scelta tra le numerose proposte editoriali. Ci saranno le storie che hanno appassionato milioni di lettori in tutto il mondo. Libri amati dai bambini, ma anche dagli adulti perché in essi rivedono la loro infanzia. E molti, molti libri che ci parlano della magia del Natale…
LIBRI_NATALE



































 

Infatti, tra tutti i libri troveranno il giusto e indispensabile spazio i libri che possano far riflettere sul significato più autentico del Natale, al di là dell’aspetto consumistico. Non possiamo tacere il fatto che con il passare del tempo il Natale ha assunto una dimensione più laica, trascurandone il vero significato.

Nel Natale cristiano ricordiamo la nascita di Gesù a Betlemme e accogliamo la sua nascita in noi, oggi. Per questo il mistico del XVII secolo Angelo Silesio poteva affermare: «Nascesse mille volte Gesù a Betlemme, se non nasce in te… tutto è inutile». Per citare Madre Teresa di Calcutta “È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro. È Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri”.

 

Come ogni anno la Mostra Libri in Libertà sarà visitata da molte classi dell’Istituto Comprensivo di Varallo e speriamo anche da classi di altri istituti comprensivi e da ragazzi delle parrocchie dell’UPM24. I ragazzi saranno accolti dai volontari del Centro Libri, che con competenza e capacità empatiche presentano i vari libri in mostra, trasmettendo l’amore per i libri. I volontari suggeriscono percorsi di lettura, ascoltando desideri e sogni dei bambini, consigliando genitori e parenti e soprattutto sensibilizzando sull’importanza della lettura. Genitori che leggono sono sempre un buon esempio per coinvolgere i bambini, ma può accadere anche l’inverso: i bambini hanno dimostrato molto entusiasmo nei confronti dei libri. Tra le molteplici proposte editoriali di anno in anno aumenta il livello qualitativo e si riscontra anche un rinnovato interesse per i classici, ritradotti e riproposti in vesti grafiche aggiornate.

La mostra sarà poi accompagnata da vari addobbi originali ed eleganti e video.

 

Natale è anche l’arte del dono e il libro è sempre un dono speciale per piccoli e grandi, regalato per accompagnare nel nuovo anno in modo silenzioso ed affettuoso, portando tra le pagine il ricordo grato del donatore.

 

ORARI DI APERTURA DELLE MOSTRE VISITABILI IN BIBLIOTECA DA 6 DICEMBRE AL 6 GENNAIO 2018:

La visita della mostra per le scuole è programmata nei giorni feriali al mattino e al pomeriggio.

Per tutti gli altri visitatori: giorni feriali dalle ore 16 alle ore 19; Prefestivi e Festivi dalle ore 15 alle ore 19; 8 e 24 dicembre dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle 19.

 

    20180610
                 
 

Al Centro Libri puoi trovare tutti i libri che desideri, vieni a trovarci!

 

Se ti sei iscritto a "18App" o alla "carta docente" vieni da noi, puoi trovare o ordinare i libri che vuoi!!!!

 

CentroLibri_fumetto_SMonte

 

 

 
 

 

 

 

 

 







La nuova sede del Centro Libri in piazza Calderini 8




 

 









 

 







 

 







 





 


 

Novità al Centro Libri:

...se compri un libro te ne regaliamo uno...

gratis

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
Centro Libri
Contattaci
Il libro del mese
Iscriviti alla Mailinglist
eventi 2017-2018
Eventi passati
 
Site Map